selevisco 9000 nome

SELEVISCO 9000 - controlli
Selevisco prevede due modalità di funzionamento.

In manuale la centralina indica la viscosità misurata da un elemento e permette l’aggiunta manuale di solvente per correggere il valore. In automatico l’apparecchiatura permette un confronto fra il valore di viscosità programmato e quello rilevato in un determinato elemento. In base alla differenza della viscosità è aggiunta la quantità di solvente necessaria ad azzerare l’errore. In caso di mal funzionamento o di mancanza di solventi l’apparecchiatura attiva opportuni allarmi, visivi e sonori, per richiamare l’attenzione dell’operatore. Il viscosimetro è auto-pulente. Infatti, il solvente entra direttamente nella camera di misura sia in fase di regolazione (durante la lavorazione) sia in fase di lavaggio (al termine della lavorazione).

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Campo di misura: 9…140 sec (Ford-4)
  • Sensibilità: 0,1 sec
  • Numero Elementi: 16 (Versione Touch Screen) 1 (versione SV9000)
  • Segnalazione allarmi: visiva, sonora e uscita relè

Per i cicli di lavaggio sono utilizzati appositi liquidi a secondo della miscela dei fluidi da controllare (generalmente il solvente stesso utilizzato come diluente per gli inchiostri), la cui fonte deve essere collegata direttamente ad un orifizio di immissione collocato sul corpo di misura.
Facilità di gestione, il software di gestione permette la registrazione di ricette richiamabili per offrire la ripetibilità delle impostazioni.
La visualizzazione dei dati ed i controlli sono presentati su sinottici individuali per ogni unità di misurazione che possono essere applicati al’interno di quadri esistenti o possono essere forniti integrati su pulpiti personalizzati.

selevisco controlli interna

Alternativamente i sistemi di lettura possono essere collegati ed interfacciati ai sistemi di controllo dei macchinari tramite accorgimenti personalizzati in base alle richieste ovvero a sistemi PC con interfaccia touch screen basati su sistemi operativi Windows CE.
Il corpo di lettura e la strumentazione di visualizzazione e controllo vengono collegati tramite cavi elettrici e sono permesse quindi installazioni a distanza tra loro.

Applicazione:
Il corpo di lettura è incorporato in una capsula molto resistente, di piccole dimensioni e con la possibilità di ancoraggio a supporti esterni, permettendone così la collocazione con semplicità e in spazi ristretti.
Normalmente viene suggerita l’applicazione tra il sistema di pompaggio e le racle o le vaschette di inchiostrazione, interponendolo direttamente lungo la tubazione di collegamento.

 

News & fiere

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti.
Cliccando "Acconsento" l'utente accetta detto utilizzo.